KRYOFLUX – PRIMA PARTE

kryoflux boardPrima di Kryoflux, la copia e la conservazione dei floppy disk poteva essere fatto in diversi modi;

Il primo era quello di utilizzare il sistema nativo del floppy disk, ossia dischi formattati IBM/PC con un IBM/PC, dischi MAC con un MAC e così via.

Purtroppo questo significa non avere la possibilità di copiare e quindi conservare i floppy disk del formato di una determinata macchina se non la si possiede e soprattutto, essendo macchine spesso vecchie, non è detto che l’hardware sia ancora funzionante per cui spesso la copia fallisce o addirittura si rischia di rovinare il supporto.

Un altro problema è dovuto alle protezioni delle copie. Infatti alcuni software erano protetti dalla copia grazie a settori appositamente danneggiati o modificati per evitarne la duplicazione. Utilizzando una controller “normale”, la copia usciva imperfetta e spesso non leggibile.

 

Vai all’articolo completo

I commenti sono chiusi.